vol. 12

Il Libro della Guerra Civile, II

Comparso nel 1980, il “Libro della Guerra civile” è un’opera della maturità di Tezuka, che ripercorre nella sua trama tutte le situazioni classiche della samurai-story – le lotte di clan, le cospirazioni, i colpi di stato, le armi e gli eroi – nella consapevolezza che l’ascesa e il declino delle dinastie, l’eterna parabola del potere in armi, sono sempre animati da un furore fratricida che non ha fine né esito.
Una volta soddisfatta la loro sete di vendetta e la passione di sterminio, infatti, gli uomini si trovano di fronte il deserto e la desolazione che la loro vita è diventata, a furia di uccidere.
E l’Uccello di fuoco, che nel tempo della Guerra civile non è che una chimerica promessa di eternità, in questo “senno di poi”, è portatore della consolatoria rivelazione della possibilità di un ordine più armonico tra l’agire umano e la vita.


Pagine
304, b/n

Formato
13 x 18 cm

Finitura
brossura, rilegato a filo con sovracoperta

Prezzo
12,00 €

ISBN
978-88-7502-057-6

Genere
avventura

Uscita
dicembre 2009


  • l’autore

  • vol. 1
    vol. 2
    vol. 3
    vol. 4
    vol. 5
    vol. 6
    vol. 7
    vol. 8
    Le origini
    vol. 9
    vol. 10
    vol. 11

    vol. 13
    vol. 14
    vol. 15
    vol. 16